Stemma
Comune di
San Cipriano Picentino
Stemma
 
Notizie
Elezioni Amministrative del 26 Maggio 2019
21/05/2019
Elezioni Amministrative del 26 Maggio 2019
Informazioni, Programmi Elettorali e notizie utili per l'esercizio del diritto di voto da parte di elettori diversamente abili e/o fisicamente impediti.

visto: - voto:

fiogf49gjkf0d

 ELEZIONE DIRETTA DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE: 

COME SI VOTA NEI COMUNI INFERIORI AI 15.000 ABITANTI

La popolazione del Comune è determinata in  base ai risultati dell’ultimo censimento ufficiale, quella di San Cipriano Picentino, alla data del 15° Censimento della Popolazione del 2011, era di 6.643 abitanti.

Nei Comuni fino a 15.000 abitanti si vota con una sola scheda per eleggere sia il Sindaco che i Consiglieri Comunali.

Ciascun candidato alla carica di Sindaco sarà affiancato dalla lista elettorale che lo appoggia, composta dai candidati alla carica di Consigliere.

Sulla scheda è già stampato il nome del candidato Sindaco, con accanto a ciascun candidato il contrassegno della lista che lo appoggia.

Il voto per il Sindaco e quello per il Consiglio sono uniti: votare per un candidato Sindaco significa dare una preferenza alla lista che lo appoggia.

Viene eletto Sindaco, il candidato che ottiene il maggior numero di voti.

In caso di parità di voti tra due candidati si tornerà a votare (ballottaggio) per questi ultimi la seconda domenica successiva (09/06/2019).

Anche in questo caso risulterà eletto chi dei due avrà ottenuto più voti. In caso di ulteriore parità viene dichiarato eletto il più anziano.

Una volta eletto il Sindaco viene anche definito il Consiglio: alla lista che appoggia il Sindaco eletto andranno i 2/3 dei seggi disponibili, mentre i restanti seggi saranno distribuiti proporzionalmente tra le altre liste.

DATA ELEZIONI

Per le elezioni amministrative del 2019 è previsto l’abbinamento del voto con le elezioni dei Rappresentanti al Parlamento Europeo il 26 maggio 2019 e si vota dalle ore 7,00 alle ore 23,00 (nella sola giornata di domenica )

LISTE CANDIDATI IN ORDINE DI SORTEGGIO

 

 PROGRAMMI ELETTORALI (Vedi Documenti sotto allegati)

1) Lista  "La Rosa" - Candidato Sindaco Attilio Naddeo

2) Lista "Insieme Protagonisti" - Candidata Sindaco Sonia Alfano

3) Lista "Con i Cittadini" - Candidato Sindaco Massimo Zoccola


VOTO DOMICILIARE PER COLORO CHE SONO AFFETTI DA GRAVE INFERMITA’ O SONO DIPENDENTI DA APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI

 Con il d.L. n.1/2006, gli elettori affetti da grave infermità o dipendenti da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, possono chiedere di esercitare il diritto di voto presso il proprio domicilio.

Per poter accedere al voto domiciliare deve essere fatta richiesta, non oltre il 06/05/2019, al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, allegando:

1. copia della tessera elettorale;

2. un certificato, rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale, in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione , che attesti che l’elettore sia affetto da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di cui all'art.29 della L.104/19925, o che l’elettore sia in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano.

Il voto verrà raccolto presso il domicilio dell’elettore nelle giornate del voto, dal Presidente  di seggio e da due membri del seggio medesimo.

ELETTORI FISICAMENTE IMPEDITI 

Sono da considerarsi elettori fisicamente impediti nell’espressione autonoma del voto i ciechi,gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità

Detti elettori possono esprimere il voto con l’assistenza di un elettore della propria famiglia o,in mancanza, di un altro elettore liberamente scelto, purché l’uno o l’altro sia iscritto nelle liste elettorali in un qualsiasi Comune della Repubblica. Nessun elettore può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un invalido.

L’annotazione del diritto al voto assistito può essere previamente inserita, su richiesta dell’interessato corredata della relativa documentazione, a cura del Comune di iscrizione elettorale, mediante apposizione di un timbro “AVD” e della firma in calce di un delegato del Sindaco nella tessera elettorale personale7.

Pertanto, qualora l’elettore si presenti al seggio con la tessera elettorale personale nella quale sia apposto il suddetto simbolo, questi dovrà essere ammesso al voto con l’aiuto di un accompagnatore.

Potrà essere ammesso a votare con un accompagnatore anche l’elettore il cui impedimento fisico sia evidente.

Quando, invece, non vi sia l’apposizione del suddetto simbolo nella tessera elettorale personale, o quando l’impedimento fisico non sia evidente, il diritto al voto assistito potrà essere dimostrato con un certificato medico, che deve essere rilasciato immediatamente e gratuitamente dal funzionario medico designato dai competenti organi delle unità sanitarie locali8.

Detto certificato deve attestare che l’infermità fisica impedisce all’elettore di esprimere il voto senza l’aiuto di un altro elettore9.

Spetta al presidente del seggio valutare di volta in volta l’effettività dell’impedimento, ad esclusione delle tre ipotesi tipiche (cecità, amputazione delle mani, paralisi) che di per sé consentono l’ammissione al voto assistito. L’impedimento, in ogni caso, deve essere riconducibile alla capacità visiva dell’elettore oppure al movimento degli arti superiori, dal momento che l’ammissione al voto assistito non è consentita per le infermità che non influiscono su tali capacità ma riguardano esclusivamente la sfera psichica dell’elettore. È da ritenere che gli handicap di natura psichica abbiano rilevanza ai fini del diritto al voto assistito solo allorquando la relativa condizione patologica comporti una menomazione fisica che incida sulla capacità di esercitare materialmente il diritto di voto.

 NOTIZIE UTILI  

1 - ELETTORI E SEGGI ELETTORALI DEL COMUNE DI SAN CIPRIANO PICENTINO

Il Comune di San Cipriano Picentino al Censimento 2011 aveva 6.643 residenti.

Il territorio elettorale è suddiviso in 7 sezioni elettorali:

Sezione n.1, 2 e 6 collocate nel capoluogo (nelle scuole Infanzia e Primarie di via D.Amato

Sezione  n.3,4 e 7 collocate presso la scuola primaria (Filetta) via Parlamento;

Sezione n.5 collocata presso la scuola dell’Infanzia di Campigliano via A.Fierro 1

 2 - RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2019 E CONFRONTI CON ELEZIONI PRECEDENTI

I risultati delle elezioni precedenti sono pubblicati sulla home page del sito del Comune di San Cipriano Picentino, nella parte relativa alle elezioni www.comune.sanciprianopicentino.sa.it

I voti con le preferenze ai singoli candidati alla carica di consigliere comunale sono disponibili presso l’Ufficio elettorale comunale.

3 - LA DATA DELLE ELEZIONI E PROCEDIMENTO ELETTORALE

Le elezioni comunali si terranno domenica 26 maggio 2019, contemporaneamente alle elezioni europee. Alle elezioni, compreso il turno di ballottaggio, potranno partecipare tutti i cittadini italiani aventi diritto e quelli comunitari purché residenti e che, avendone fatta richiesta, risultino iscritti nelle liste elettorali comunali aggiunte.

La competenza a fissare la data delle elezioni è del Ministro dell’Interno che deve emanare un apposito decreto 55 giorni prima della data fissata per il voto, e trasmetterlo ai Prefetti che adotteranno il decreto di indizione dei comizi elettorali entro il 45° giorno la data del voto.

Il Prefetto, a sua volta, ne darà comunicazione al Sindaco che pubblicherà il manifesto 45 giorni prima della data fissata per l’elezione. 

4 - COMPOSIZIONE DEL SEGGIO ELETTORALE

Il seggio elettorale è così composto:

a. un Presidente di seggio, nominato dalla Corte d’appello di Salerno, che è scelto tra i

residenti nel Comune iscritti in un apposito albo formato da:

⇒ magistrati;

⇒ avvocati e procuratori dell’avvocatura dello Stato che esercitano le loro funzioni nel

distretto della Corte d’appello;

⇒ gli impiegati civili a riposo;

⇒ i funzionari appartenenti al personale delle cancellerie e segreterie giudiziarie;

⇒ i notai, i vice pretori onorari;

⇒ per ciascun Comune, quei cittadini iscritti negli elenchi delle persone idonee a

ricoprire l’ufficio di Presidente.

b. un segretario di seggio, nominato dal Presidente del seggio stesso.

Al riguardo si richiama quanto previsto dalla nuova normativa in materia di codice di comportamento dei dipendenti pubblici31, nel quale è previsto che “Il dipendente si astiene dal partecipare all'adozione di decisioni o ad attività che possano coinvolgere interessi propri, ovvero di suoi parenti32, affini entro il secondo grado33, del coniuge o di conviventi, oppure di persone con le quali abbia rapporti di frequentazione abituale, ovvero, di soggetti od organizzazioni con cui egli o il coniuge abbia causa pendente o grave inimicizia o rapporti di credito o debito significativi, ovvero di soggetti od organizzazioni di cui sia tutore, curatore, procuratore o agente, ovvero di enti, associazioni anche non riconosciute, comitati, società o stabilimenti di cui sia amministratore o gerente o dirigente. Il dipendente si astiene in ogni altro caso in cui esistano gravi ragioni di convenienza Non è certa quale sia l’applicabilità di tale norma nell’ambito del procedimento elettorale, ma dovrà essere tenuto conto di possibili limiti alla nomina dei segretari di seggio da parte dei Presidenti.

c. quattro scrutatori, nominati dalla Commissione elettorale comunale in pubblica adunanza, tratti dall’Albo comunale degli scrutatori di seggio elettorale, formato a domanda degli elettori del Comune;

d. rappresentanti di gruppi politici, candidati o liste partecipanti alla consultazione elettorale; 

 orario ufficio elettorale 2019

elettori diversamente abili

 elettori fisicamente impediti

        

Orario di apertura al pubblico dell'Ufficio Elettorale
Orario di apertura al pubblico dell'Ufficio Elettorale
Esercizio del diritto di voto delle persone diversamente abili
Esercizio del diritto di voto delle persone diversamente abili
Esercizio del diritto di voto da parte degli elettori affetti da grave infermità. Elettori fisicamente impediti
Esercizio del diritto di voto da parte degli elettori affetti da grave infermità. Elettori fisicamente impediti
Documenti
FileDescrizioneTipokByte 
All_00000101_001.pdfProgramma Elettorale Lista "La Rosa"pdf717
All_00000101_002.pdfProgramma Elettorale Lista "Insieme Protagonisti"pdf1410
All_00000101_003.pdfProgramma Elettorale Lista "Con i Cittadini"pdf511
All_00000101_004.pdfConvocazione Commissione Elettorale Comunale per la nomina degli Scrutatoripdf703
All_00000101_005.pdfNomine Scrutatori per le elezioni del 26 maggio 2019pdf52
All_00000101_006.pdfLista dei Candidati per l'elezione diretta alla carica di Sindaco e di n. 12 Consiglieri Comunali del 26 Maggio 2019pdf69
All_00000101_007.pdfRilascio certificati per elettori fisicamente impediti. Modalità ed orari ASLpdf57
All_00000101_008.jpgOrario di apertura al pubblico dell'Ufficio Elettoralejpg514
All_00000101_009.jpgEsercizio del diritto di voto delle persone diversamente abilijpg741
All_00000101_010.jpgEsercizio del diritto di voto da parte degli elettori affetti da grave infermità. Elettori fisicamente impeditijpg713
  Vuoi dare un voto a questa news? Premi su uno dei pulsanti, da 0 a 10
Ritorna alla pagina precedente
Comune di
San Cipriano Picentino
Il Comune
Pubblicazioni
Servizi
Aree tematiche
Informazioni
Comune di San Cipriano Picentino
Piazza Domenico Amato - 84099 - San Cipriano Picentino (SA) - Italy
Tel. (+39) 089 8628001 - Fax (+39) 1782731842
Codice fiscale: 00463030650 - Partita iva: 00463030650
progettato e realizzato da: Congenius Software Engineering